Scuola, Spelzini (Lega) replica a Erba (M5S) “Governo dannoso”

'Territori hanno sofferto di più e hanno messo più impegno'

“L’immobilismo del governo e le “non decisioni” del ministro Azzolina stanno mettendo in grave difficoltà tutto il mondo scolastico e a serio rischio la corretta ripartenza delle lezioni dopo le vacanze estive.  Sono del tutto fuori luogo quindi le affermazioni del consigliere regionale Erba (M5S) che oggi ha accusato il governatore Fontana di comunicazione schizofrenica per aver posto il problema. Probabilmente il consigliere Erba non ha nemmeno letto il documento del Ministero, altrimenti avrebbe evitato queste inutili polemiche”. 

Così Gigliola Spelzini, consigliere regionale della Lega interviene in merito alle linee guida del Governo sulla ripartenza scolastica. “Nessuno in Lombardia sta contestando le misure a tutela della salute di studenti, insegnanti e personale della scuola, che anzi abbiamo sempre promosso. È invece contestabile tutto il resto sia per l’organizzazione degli ambienti didattici sia per il fatto di scaricare sui Dirigenti scolastici la gestione di una partita difficile e complessa”.

“Chi ha steso quel documento sembra non avere alcuna idea dei problemi storici della Scuola italiana, dall’eccesso di precariato alle condizioni dell’edilizia scolastica. Si tratta di problemi che con queste linee guida verrebbero ulteriormente amplificati”. “Le perplessità esposte dalla Lombardia – conclude Spelzini – sono state condivise anche dalle altre Regioni, dagli insegnanti, dai genitori, dai sindacati. Non si tratta di questioni poco rilevanti ma del futuro della scuola e quindi anche di quello dei nostri figli”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.