Segre, striscione studenti bruciato

Viceministra Ascani 'inqualificabile

(ANSA) – TORINO, 14 GEN – Atto vandalico ieri notte all’istituto Majorana di Moncalieri, comune alle porte di Torino, dove è stato bruciato uno striscione realizzato dagli studenti in solidarietà con la senatrice Liliana Segre, da tempo vittima di insulti razzisti e maschilisti sui social. Il sindaco di Moncalieri Paolo Montagna si dice "disgustato e preoccupato. Un atto vile – commenta – Spero che i responsabili vengano individuati". "Inqualificabile bruciare lo striscione che gli studenti del Liceo Majorana di Moncalieri avevano realizzato per testimoniare solidarietà alla senatrice #LilianaSegre oggetto di insulti sui social. Non basterà a fermarli: ne realizzeranno un altro più resistente. Bravi!", commenta su Twitter la viceministra dell’Istruzione, Anna Ascani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.