Sei della Canottieri Lario agli Europei Under 23

sede Canottieri Lario

Sei alfieri della Canottieri Lario “G. Sinigaglia” – società in lutto a causa della prematura e drammatica scomparsa dell’ex consigliere, avvocato Andrea Noseda, nonché figlio del past president, Carluccio Noseda – rappresenteranno l’Italia nei prossimi campionati europei Under 23 in programma il 4 e 5 settembre in Polonia.
La Federcanottaggio ha comunicato la composizione della delegazione azzurra che sarà impegnata a Kruszwica sul Lago Goplo. Tra loro le sei giovani promesse del remo tricolore con il body bianconero: Nicolas Castelnovo, Emanuele Castino, Ivan Galimberti, Lorenzo Luisetti, Greta Parravicini e Michele Venini.
Il direttore tecnico Francesco Cattaneo non ha ancora diffuso ufficialmente la composizione di tutti gli equipaggi.
Saranno 16 le barche azzurre in gara e la spedizione comprenderà nel complesso 45 atleti (25 uomini e 20 donne). Dopo la Canottieri Gavirate, grande fucina del remo a livello giovanile ormai da due decenni, con 8 portacolori, la Lario, al pari della Canottieri Saturnia sarà la società italiana con il maggior numero di atleti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.