Selezioni per Miss Italia, l’invito alle ragazze comasche

Martina Pagani, Iryna Nicoli

Miss Italia lancia un appello alle ragazze comasche per candidarsi alle selezioni dell’edizione 2020 (la numero 81), che andrà in scena nel mese di dicembre a Roma.
«Valutato il fatto che in quasi tutte le regioni non è stato possibile effettuare le finali regionali – spiega l’organizzatrice Patrizia Mirigliani – per il 2020 questi eventi si svolgeranno on-line».
Per la Lombardia, in prima linea c’è l’agente Alessandra Riva, che invita anche le donne lariane ad iscriversi. Per partecipare bisogna aver compiuto almeno diciotto anni l’11 dicembre 2020 e non averne più di trenta il 31 dicembre. L’indirizzo di posta elettronica a cui le interessate devono rivolgersi è miss@rialevents.it; ovviamente per ulteriori informazioni si può consultare il sito Internet ufficiale della manifestazione tricolore www.missitalia.it.
Tra l’altro nel 2019 passò proprio dal Lario – con la vittoria nella serata andata in scena a Bellagio – la candidatura dell’allora 20enne Carolina Stramare, vigevanese, che ha poi conquistato la corona di più bella del nostro Paese nella finalissima di Jesolo.
Lo scorso anno all’epilogo della manifestazione di Patrizia Mirigliani erano in lizza due comasche. L’intelvese Iryna Nicoli si è piazzata fra le prime quaranta con la soddisfazione di aver vinto il titolo nazionale Miss Miluna; Martina Pagani, di Appiano Gentile, è stata eliminata al primo giro di votazioni.
Nella serata in cui è stata assegnata la corona, quello di Iryna e Martina, nella foto, non è stato un lungo cammino, ma, oltre al bel ricordo, a loro sono rimaste la gioia e la consapevolezza di essere giunte all’atto decisivo del popolare concorso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.