Semfinale playoff di pallanuoto femminile: Como Nuoto obbligata a vincere contro Napoli

Como Nuoto femminile

Como Nuoto femminile obbligata a vincere per continuare a cullare il sogno della promozione in serie A di pallanuoto. Oggi alle 18 le lariane disputano alla piscina di Muggiò gara 2 di semifinale dei playoff.
La prima sfida è terminata con un risultato negativo per le ragazze di coach Stefano “Tete” Pozzi, che domenica scorsa a Napoli sono state superate per 8-7. Si gioca al meglio dei tre incontri e per andare alla “bella” (che sarà giocata al pari di gara 1 a Scampia) le comasche non hanno alternative: nella gara di questa sera sono obbligate a vincere.
A Muggiò è atteso il pubblico delle grandi occasioni, sia per l’importanza del match, sia per l’affetto degli appassionati di sport per la squadra di coach Pozzi che, oltre ad essere composta in buona parte da lariane, ha saputo superare con il lavoro e l’umiltà tante difficoltà che ci sono state nel corso della stagione, a partire dalle problematiche degli allenamenti, che spesso sono stati spostati per l’indisponibilità della piscina di Muggiò.
«A Napoli è arrivata una sconfitta – spiega l’allenatore Stefano “Tete” Pozzi – Siamo partiti male, sbagliando l’impatto sul match, ma poi ci sono stati una crescita ed un miglioramento che mi fanno ben sperare. Dobbiamo ripartire proprio da questo, dalla Como Nuoto che ha dimostrato di poterserla giocare contro un avversario ben accreditato e di grande qualità».
«A prescindere dai risultati, di queste ragazze posso dire tutto il bene possibile – spiega Mario Bulgheroni, presidente della Como Nuoto – Un gruppo vero, di atlete motivate, che si sono unite e hanno superato le difficoltà che si sono presentate lungo il cammino. Hanno sempre reagito e sono sicuro che lo faranno anche in questa gara di ritorno di semifinale. Ma, comunque vada, avranno sempre la mia stima».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.