Seminario in Grecia, docenti preoccupati

Il liceo "Alessandro Volta" a Como

Oltre alle incertezze sul fronte sanitario a meno di tre settimane dal suono della prima campanella, c’è preoccupazione nel corpo docente lariano per un corso di aggiornamento in programma in Grecia, dove si sono registrati di recente numerosi casi di coronavirus.
Si tratta di un seminario di formazione per docenti di materie classiche ed umanistiche in programma a Ouranoupoli dal 6 al 10 settembre. «Nell’ambito delle iniziative dedicate alla valorizzazione e allo studio delle materie classiche – si legge in un documento del ministero dell’Istruzione – l’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia e il relativo Tavolo di lavoro organizzano un seminario di formazione per docenti di discipline classiche ed umanistiche della Lombardia, che si svolgerà a Ouranoupoli (Grecia) dal 6 al 10 settembre 2020 e dedicato al tema “2500 years afterwards: the Persian Wars in Ancient History, Literature and Fine Arts”».
Il tema quindi sono le guerre persiane, su cui sudano generazioni di studenti. Nel frattempo, l’Europa combatte sul fronte del Covid 19 e in questi giorni a farne le spese sono i tanti turisti rientrati dopo le ferie dalla Grecia e costretti a tamponi e test sierologici per verificarne l’esposizione al contagio. Opportuno quindi che i docenti si vadano ad aggiornare sia pure su temi così meritevoli e alti in Grecia, proprio adesso? Se lo chiedono in molti ad esempio al liceo classico e scientifico Alessandro Volta di Como: «Non risulta abbiano ancora ricevuto l’ok definitivo per la partenza – dice il preside Angelo Valtorta – Ho tre docenti coinvolti che sono in attesa di avere informazioni. Li ho sentiti. Certo sono un po’ preoccupati e auspicano che, dal momento che il seminario è organizzato dal ministero dell’Istruzione in collaborazione con l’Ente istruzione greco, vengano prese delle decisioni ponderate che permettano a tutti di decidere in serenità se partire o meno».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.