Sequestrata dalla guardia di finanza la sede di Novedrate di E-Campus

Guardia di finanza

La guardia di finanza ha sequestrato la sede di Novedrate dell’università telematica E-Campus.
Il provvedimento è legato all’indagine che ha portato agli arresti domiciliari il fondatore di Cepu Francesco Polidori, accusato di bancarotta fraudolenta.
Il valore della struttura è di circa 6 milioni di euro. Secondo il giudice che ha firmato l’ordinanza, “gli immobili sono stati acquistati con somme di denaro provenienti dalle distrazioni in danno della fallita società Cesd e quindi costituiscono il diretto reimpiego del profitto del delitto di distrazione”.
L’indagine in corso non comporta però l’interruzione dell’attività didattica, che procede regolarmente.
L’indagine, denominata “Tutoring”, vede coinvolti in totale sei persone accusate, a vario titolo, di bancarotta fraudolenta, auto-riciclaggio e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.
Complessivamente sono stati sequestrati beni per 28 milioni di euro, compresa la sede di Novedrate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.