Sequestrati hashish, marijuana e una pistola. Un arresto e una denuncia tra Como e Milano

Lo stupefacente sequestrato a Milano

Operazione congiunta della squadra Mobile di Como e di quella di Milano, su delega della Procura di Como, nell’ambito di una indagine contro lo spaccio di sostanze stupefacenti. La sezione Antidroga aveva avviato le indagini nell’ottobre 2019, in seguito all’arresto di un 21enne italiano sorpreso dalle volanti con un chilo di hashish. Nelle scorse ore, l’autorità giudiziaria ha emesso un decreto di perquisizione a carico di due coetanei sospettati di essere coinvolti nel giro di spaccio dell’hashish. Perquisizioni che hanno dato esito positivo.

In una abitazione di Como, casa di un 26enne, sono stati infatti sequestrati 30 grammi di marijuana e il ragazzo è stato denunciato a piede libero.
La squadra Mobile ha proceduto alla perquisizione anche di una casa nel capoluogo meneghino, abitata da un 20enne. Nell’appartamento sono stati trovati 450 grammi di hashish ma anche una pistola a salve e denaro che gli inquirenti ritengono essere provento dell’attività di spaccio. Quest’ultimo ragazzo è stato arrestato e portato in carcere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.