Sequestrato mezzo chilo di cocaina a Brogeda, arrestati tre giovani greci

La droga è stata scoperta dalle guardie di confine svizzere

La droga è stata scoperta dalle guardie di confine svizzere La droga è stata scoperta dalle guardie di confine svizzere

Hanno tentato di varcare il confine con mezzo chilo di cocaina nascosto nell’auto, ma sono stati scoperti e arrestati. L’ingente sequestro è avvenuto lo scorso 25 aprile grazie all’intervento delle guardie di confine ticinesi. Tre giovani cittadini greci – due ragazze, di 29 e 23 anni, e un 22enne – erano a bordo di una vettura con targa olandese ed erano diretti verso l’Italia. Al valico autostradale di Brogeda il terzetto è stato però fermato per un controllo dalle guardie di confine elvetiche. Gli agenti, in particolare gli uomini del Gruppo specialisti visite, hanno perquisito l’auto dei tre greci scoprendo circa 500 grammi di cocaina. Dopo l’interrogatorio, i tre giovani sono stati arrestati. L’ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Paolo Bordoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.