Sequestro a Milano di impianto rifiuti

Tre i denunciati

(ANSA) – MILANO, 30 GEN – I carabinieri del Nucleo operativo ecologico hanno sequestrato a Milano un impianto per il trattamento dei rifiuti in quanto era in funzione violando le prescrizioni contenute nelle concessioni ambientali. Il sequestro ha riguardato un piazzale interno, ove erano illecitamente accantonati circa 4.000 metri cubi di rifiuti costituiti principalmente da imballaggi misti, materiali inerti e scarti di legno, una macchina operatrice utilizzata per la triturazione e la cernita dei rifiuti, il tutto per un valore complessivo di circa 700.000 euro. I militari hanno denunciato l’amministratrice dell’azienda – una 79enne residente a Milano – e i due gestori del sito. Sono ritenuti responsabili di "attività di gestione dei rifiuti non autorizzata" e "violazione delle autorizzazioni in materia ambientale".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.