Il sequestro del centro sportivo di Orsenigo. Di Michele: «La squadra continuerà ad allenarsi»
Cronaca, Sport

Il sequestro del centro sportivo di Orsenigo. Di Michele: «La squadra continuerà ad allenarsi»

Francesco Di Michele © A.Nassa

«Per la squadra non cambia nulla, non ci sono problemi per la gestione e l’utilizzo del campo di allenamento». Il curatore fallimentare del Calcio Como Francesco Di Michele è stato nominato custode del centro sportivo di Orsenigo dopo che l’impianto è stato posto sotto sequestro dalla guardia di finanza. L’intervento delle fiamme gialle risale a ieri mattina. Il provvedimento di sequestro non dovrebbe comportare alcuna conseguenza per la squadra né tantomeno per la nuova proprietà degli azzurri, la Fc Como. «Rimane tutto come prima – conferma Di Michele – Non ci sono problemi per la gestione e l’utilizzo del campo per il Como».

«Il provvedimento di sequestro è un atto preventivo necessario per evitare che l’immobile possa essere alienato o modificato – continua il curatore fallimentare e custode – Lo custodirò nel migliore dei modi come mi è stato richiesto. Il mio compito è semplicemente quello di vigilare sulla manutenzione e sul controllo delle strutture sequestrate». La nuova proprietà della società calcistica lariana è già stata informata del nuovo intervento dell’autorità giudiziaria. «È stato subito chiarito tutto e non ci sono preoccupazioni di alcun tipo su questo fronte – spiega ancora Francesco Di Michele – Per quanto riguarda il sequestro è difficile ipotizzare i tempi dei prossimi passaggi. Vedremo come va avanti, è una procedura complessa».

«Il Como va avanti a utilizzare il campo per allenarsi – conclude il curatore fallimentare – Il contratto di affitto attualmente in vigore prosegue fino al 2025». «Confido – chiosa con una battuta Di Michele – di risolvere il tutto prima di quella scadenza».

8 Aprile 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto