Sequestro di valuta in Dogana: arrivano dalla Germania con 120 mila euro non dichiarati

La valuta sequestrata in Dogana

Nelle scorse ore, presso il valico autostradale di Como-Brogeda, è stata rinvenuta la somma complessiva di 121.985 euro portata al seguito da due cittadini italiani residenti in Germania, che viaggiavano sulla stessa auto in direzione dell’Italia e che avevano, entrambi, dichiarato di non portare con sé denaro contante. A seguito del controllo scaturito a fronte della dichiarazione resa dai transitanti, invece, nei rispettivi bagagli personali, sono state trovate banconote per un importo pari a 53.350 euro e a
68.635 euro, prevalentemente in tagli da 500 euro.

Gli uomini dell’Agenzia delle Dogane di Ponte Chiasso e i militari della Guardia di finanza, che hanno effettuato congiuntamente l’intervento, hanno sequestrato, come prevede la legge, il 50% dell’eccedenza, pari, rispettivamente, a 21.700 euro e 29.320 euro. Tali somme sono trattenute a garanzia del pagamento delle sanzioni amministrative determinabili dal Ministero dell’Economia e delle Finanze in una misura che può andare dal
30% al 50% dell’eccedenza stessa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.