Sequestro laboratorio artigianale botti

Trovato materiale esplodente per 10 Kg e petardi confezionati

(ANSA) – FRANCAVILLA ANGITOLA (VIBO VALENTIA), 31 DIC – Un laboratorio abusivo per la fabbricazione di botti è stato scoperto a Sorianello dai carabinieri che hanno denunciato in stato di libertà due persone C.A. di 45 anni, per produzione e detenzione abusiva di materiale esplodente e N.L., di 33, acquirente dei prodotti illegali. I militari impegnati sul fronte della prevenzione della vendita di artifizi pirotecnici di genere vietato, hanno verificato il contenuto di una busta ceduta dal 45enne all’altro. All’interno della busta è stato trovato diverso materiale esplosivo di produzione artigianale. E’ seguita una perquisizione domiciliare che ha portato alla scoperta di un vero e proprio laboratorio utilizzato per la produzione di artifizi pirotecnici con materiale necessario per il confezionamento, polveri piriche, micce e un centinaio di petardi pronti per la vendita per un peso complessivo lordo di circa 10 chili. Tutto il materiale è stato sequestrato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.