Serbia apre nuovo confronto con l’Ue

Sulla libera circolazione dei capitali. In tutto 18 punti

(ANSAmed) – BELGRADO, 11 DIC – La Serbia ha aperto un nuovo capitolo negoziale con la Ue, il 4, relativo alla libera circolazione dei capitali. E’ avvenuto nel corso di una conferenza intergovernativa svoltasi nella serata di ieri a Bruxelles, alla presenza del nuovo commissario Ue all’allargamento Oliver Varhelyi e del ministro serbo per l’integrazione europea Jadranka Joksimovic. Sono ora 18 i capitoli negoziali aperti da Belgrado sul totale di 35, due dei quali sono stati temporaneamente chiusi. Per Varhelyi si tratta di un segnale positivo per la Serbia, per i Paesi dei Balcani occidentali e in generale per la politica di allargamento dell’Unione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.