Serie A, le incognite della ripartenza al “Barbiere”: appuntamento alle 21.20 su Espansione Tv

Speriamo di donare spensieratezza dopo periodo sofferenza

«Sarà una puntata di riflessione, dedicata ad una serie A che sta provando a ripartire, ma che forse non ha imparato la lezione delle vicenda Coronavirus. E noi non mancheremo di sottolineare le tante criticità di questa fase».
Il giornalista Furio Fedele presenta così la punta di questa sera del programma di Espansione Tv “Il barbiere”, la trasmissione dedicata al calcio di serie A in onda questa sera alle 21.20.
Al suo fianco Melissa Mascetti, con il pubblico che, come da tradizione, potrà intervenire in diretta, telefonando al numero 031.33.00.655, scrivendo sulla pagina Facebook del “Barbiere” o attraverso la linea WhatsApp 335.70.84.396.
«Alla vigilia della ripartenza del calcio italiano non mancano le incognite – aggiunge Furio Fedele – ed elementi su cui ancora non è stata fatta piena chiarezza. Per esempio, in caso di positività di un giocatore al Coronavirus, come funzionerà la quarantena per il resto della squadra? Questo è un aspetto che andrebbe ben specificato. E poi si parla spesso dell’algoritmo che dovrebbe decidere la classifica finale; in realtà non si capisce bene con che criteri sarà applicato e come funzioni esattamente. Sono tutti elementi su cui è necessario ragionare, cosa che faremo, come sempre, nel nostro programma».
«Nulla sarà più come prima – aggiunge Furio Fedele – e questo è il dato che caratterizzerà la sorte del calcio italiano».
I primi incontri che andranno in scena sono quelli di Coppa Italia. Si parte con le finali di ritorno: Juventus-Milan (12 giugno) e Napoli-Inter (il 13). Poi il giorno 17 la finale allo stadio Olimpico.
Per quanto riguarda il campionato, la ripresa sarà il 20 giugno.
Prima partita in programma, Parma-Torino, valido quale recupero della venticinquesima giornata. Nello stesso weekend andranno in scena anche i confronti Verona-Cagliari, Atalanta-Sassuolo e Internazionale-Sampdoria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.