Serie C, il Collegio di garanzia ha respinto tutti i ricorsi

Calcio Como

Sono andate tutte deluse le speranze delle società di serie C che hanno fatto ricorso dopo le recenti decisioni del consiglio federale. Il Collegio di garanzia dello sport del Coni ha infatti rigettato tutti i ricorsi che erano stati presentati negli scorsi giorni. I club insoddisfatti si potranno comunque appellare al Tar del Lazio.
Non sono passate le ragioni delle squadre costrette alla disputa dei playout (Picerno, Fano e Olbia) e quelle delle società che sono state retrocesse direttamente (il Gozzano nel girone del Como, poi il Rimini e il Rieti).
I lariani, dal canto loro, hanno già terminato ufficialmente il loro campionato con il tredicesimo posto finale calcolato con il “famigerato” algoritmo. L’obiettivo è già sulla prossima stagione, con la dirigenza che ha prima confermato il direttore sportivo Carlalberto Ludi e mister Marco Banchini e poi ha affiancato a quest’ultimo come vice un personaggio apprezzato dalla piazza come Giacomo Gattuso. Ieri la società ha voluto chiudere ufficialmente il torneo 2019-2020 con una lettera: in sostanza una serie di ringraziamenti rivolti a 360 gradi.
Un messaggio che inizia con un ricordo dedicato allo storico segretario Giorgio Bressani, scomparso a causa del Coronavirus. Poi una sorta di captatio benevolentiae verso città, tifosi, sponsor, genitori dei ragazzi del settore giovanile, scuole e comunità per minori. Nessuna citazione per le istituzioni, tantomeno il Comune di Como. Sarebbe curioso sapere se – in una fase di discussione sullo stadio – Palazzo Cernezzi faccia parte del ringraziamento alla “città” o se la mancata citazione non sia casuale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.