Serie di reati, foglio di via per cinque rumeni

L’INDAGINE
In piazzale Anna Frank, a Ponte Chiasso, una pattuglia della polizia di frontiera ha notato una Fiat Punto aggirarsi con fare sospetto. A bordo della vettura, gli agenti hanno identificato 5 nomadi di nazionalità romena che, dai primi accertamenti, risultavano noti alle forze dell’ordine per furto, ricettazione e impiego di minori in accattonaggio. I romeni sono stati accompagnati negli uffici di Ponte Chiasso per una verifica. Gli agenti hanno scoperto che due di loro, un uomo di 38 anni e una donna di 32 domiciliati a Novara, avevano un foglio di via obbligatorio emesso dal questore di Como nell’agosto del 2013 con divieto di ritorno in città per 3 anni. I due sono stati denunciati per violazione del foglio di via ed è stato poi richiesto alla Questura di Como un analogo provvedimento per gli altri tre, visto il pericolo per la sicurezza pubblica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.