Servizi Caritas a Como, da oggi le nuove sedi

Caritas diocesana inaugurazione nuovi servizi

I bisognosi lariani da oggi hanno due nuovi punti di riferimento nel capoluogo lariano, nel segno di una continuità che è di lunga data. Doppio appuntamento oggi in due luoghi chiave della carità nella città di Como: alle 14.30 è in programma la benedizione da parte del vescovo Oscar Cantoni della nuova sede del servizio “Porta Aperta”, in viale Varese 25.

A seguire, alle 15.15, a Casa Nazareth (in via Guanella 12), è in programma l’inaugurazione della nuova mensa di solidarietà alla presenza dello stesso vescovo, delle autorità cittadine unitamente ai rappresentanti, volontari e operatori delle realtà impegnate nella gestione. Il pomeriggio si concluderà alle 16 con la celebrazione della messa nel cortile della struttura.

Il servizio Porta Aperta, gestito dalla Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio Onlus, è stato costituito dalla Caritas diocesana di Como sin dal 1989 (quando era “unito” al “Centro di Ascolto”) ma ha una sua propria autonomia dal 1999. Può contare su cinque operatori e decine di volontari e coordina tra l’altro l’accesso alle mense diurne, ai Centri di accoglienza notturni e all’ambulatorio medico, nonché il servizio per il vestiario maschile e il servizio d’igiene (distribuzione di un buono doccia per l’accesso ai bagni pubblici). “Casa Nazareth” è a sua volta una struttura di proprietà della Congregazione delle Suore Adoratrici del Santissimo Sacramento che è stata affidata alla Diocesi di Como e da quest’ultima messa a disposizione della Caritas. Da gennaio 2021, al piano terra della struttura, è attiva la mensa di solidarietà grazie alla collaborazione di una rete di enti del territorio. Per maggiori informazioni, consultare il sito Internet www.caritascomo.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.