Servizio di cambio assegni scoperti e favori. La ’ndrangheta chiedeva il “pizzo” a Cantù

Un servizio di cambio assegni, peraltro scoperti. Lo «stato di soggezione» nei confronti di Giuseppe Morabito, arrestato con l’accusa di associazione mafiosa ed estorsione aggravata, nel cuore di Cantù era arrivato al punto tale che la vittima di volta in volta designata «consentiva a quest’ultimo di chiedere favori di ogni tipo e non era nelle … Leggi tutto Servizio di cambio assegni scoperti e favori. La ’ndrangheta chiedeva il “pizzo” a Cantù