Servizio civile, il Museo della Seta offre un posto

una installazione dedicata alla tintoria al Museo della Seta di Como

Il Museo della Seta di Como, come tutti gli altri musei della Lombardia, per ora rimane chiuso. Ma le attività all’interno proseguono e si sta cercando un/a volontario/a che viva nella struttura di via Castelnuovo un anno di Servizio Civile.
Tramite l’ente gestore di Servizio Civile Mosaico (www.mosaico.org), si sta cercando un/a giovane che abbia queste caratteristiche:
età compresa tra 18 anni (compiuta entro la data di scadenza del bando) e 28 anni (cioè non deve aver compiuto 29 anni alla data di presentazione della domanda); cittadinanza italiana, comunitaria, extracomunitaria con regolare permesso di soggiorno; assenza di condanne per reati di violenza contro persone o per porto abusivo d’armi; non aver già svolto un periodo di Servizio Civile.

Il Servizio Civile è un’esperienza di 12 mesi, con un impegno settimanale di 25 ore e un’indennità mensile di 439,50 euro, 20 giorni di permesso retribuito ed un percorso di formazione. Al museo il volontario o volontaria potrà collaborare nei seguenti settori: accoglienza dei visitatori e biglietteria, visite guidate, laboratori didattici, comunicazione e amministrazione.
C’è tempo fino al 15 febbraio per inviare la propria candidatura.
Per dubbi, richieste di informazione o altro, si può contattare il Museo tramite la mail info@museosetacomo.com o Associazione Mosaico chiamando lo 031 6790022 o inviando una mail a info.erba@mosaico.org.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.