Servizio dipendenze, sale la protesta degli operatori
Cronaca, Sanità

Servizio dipendenze, sale la protesta degli operatori

Pazienti in aumento e personale sempre più ridotto all’osso. Protesta degli operatori del servizio dipendenze dell’Asst Lariana di Como, che scrivono ai vertici dell’azienda e lanciano un allarme: «Non risulta possibile garantire ai cittadini una corretta e sufficiente risposta ai bisogni dei pazienti». Una lettera corredata da numerose firme, che fa seguito a un’altra segnalazione. «Già nel febbraio dello scorso anno ci eravamo fatti avanti per segnalare una serie di difficoltà, ma non c’è stata risposta».
La carenza di personale, secondo gli stessi operatori, ha portato a un aumento delle liste d’attesa per servizi quali il Sert, il nucleo alcologia e per il gioco d’azzardo patologico. Il personale, peraltro, è destinato a diminuire ulteriormente per un altro pensionamento e un licenziamento volontario.

L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola domenica 20 maggio

19 maggio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto