Servono più educazione e controlli severi

Strade pericolose e incidenti in città

Vorrei richiamare la vostra attenzione sulla problematica degli incidenti sulle nostre strade.
I giornali e i mezzi di comunicazione sembrano andare a nozze con titoloni a tutta pagina e paroloni roboanti a commento di questi episodi.
Io guido esattamente da 60 anni su buona parte delle strade europee e americane, anche con intermezzo di gare di velocità, pochissimi incidenti (per fortuna) e qualche multa sempre per la velocità.
Da 10 anni abito a Como, e vi posso confermare che molte volte ho paura quando sono alla guida dei mezzi; paura dettata soprattutto dalle manovre dei motociclisti che ritengono di essere esentati dall’utilizzo del buon senso e soprattutto dalla mancanza di interventi pesanti, nei  loro confronti, da parte delle forze dell’ordine.
Aggiungiamo poi la mancanza di manutenzione sulla segnaletica stradale.
Quando si provvede a utilizzare bande – luminose e rumosose – sui tratti estremamente pericolosi (vedi per esempio la trafficatissima via Napoleona, eccetera)?
Per ultimo segnalo la mancanza di interventi intelligenti delle forze dell’ordine per educare questi campioni della guida che imperversano sulle nostre strade.

Luigi Carlo Brambilla

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.