Sessant’anni di moda vista dagli studenti

Accademia Galli e Ratti
Un flash back, dalla fine della Belle Époque agli Yuppie. Una bella sfida quella accolta dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti “Aldo Galli” di Como hanno preso in esame sessant’anni di moda in un progetto che ha la collaborazione del Gruppo Ratti. “Career Card” è stato inserito nel corso di Fashion & Textile Design che si svolge nella Factory, laboratorio dell’Accademia. Commenti entusiasti, ieri pomeriggio, nella sede di Guanzate della Ratti per la presentazione dei lavori.
«I giovani sono il nostro futuro e partecipare alla loro formazione è un dovere che tutte le aziende dovrebbero assolvere. La creatività e l’entusiasmo degli studenti devono confrontarsi con l’industria e le sue problematiche, per intraprendere un giorno il proprio percorso lavorativo con consapevolezza e conoscenza. Per questo Ratti ha voluto seguire la preparazione degli studenti di Fashion & Textile Design ospitandoli nella propria sede produttiva» ha spiegato Sergio Tamborini, ad di Ratti e Marzotto. Per potersi esprimere al meglio, gli studenti sono stati stimolati ad acquisire autonomia operativa, capacità di prendere decisioni in modo efficace, capacità di rapportarsi in maniera corretta con un committente. Il progetto si finalizzerà in una borsa di studio triennale.
«Il rapporto di partnership con l’azienda Ratti è motivo di grande soddisfazione e ci ha impegnati in questo anno in un lavoro che ha visto studenti e docenti mettere grande impegno e passione» ha spiegato Salvatore Amura, presidente dell’Accademia di Belle Arti “Aldo Galli”.

Nella foto:
Una delle installazioni realizzate dagli studenti dell’Accademia Galli presentate ieri nella sede della Ratti a Guanzate (Mv)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.