Settant’anni fa primo posto solitario per i lariani in serie A

Calcio Como 1951 1952

Una prima volta che non si è più ripetuta. Proprio nei giorni scorsi, il 23 settembre, è stato il settantesimo anniversario di un momento unico nella storia del Calcio Como.

Era il campionato di A 1951-1952: dopo la terza giornata il Como si ritrovò solitario al primo posto della classifica. Alle sue spalle le varie Juventus, Milan, Inter, Napoli, Bologna, Udinese, Fiorentina, Lazio, Torino, Atalanta e Sampdoria, protagoniste anche oggi nella massima serie. In quel torneo anche una attuale avversaria dei lariani, la Spal. Le altre contendenti dell’epoca attualmente sono invece in categorie inferiori: Novara, Pro Patria, Palermo, Lucchese, Triestina, Padova e Legnano.

All’esordio il Como vinse per 1-0 contro il Torino. Nella seconda partita affermazione per 2-0 in trasferta a Padova; alla terza giornata giunsero il successo per 2-0 con la Triestina e il primato solitario. Fu una settimana da sogno per i tifosi azzurri, con alcuni giocatori che finirono anche nel mirino dello staff tecnico della Nazionale dell’epoca. Poi, il 30 settembre, la sconfitta con la Spal e il ritorno dei lariani fra i ranghi.

Alla fine la squadra riuscì a salvarsi non senza fatica. Non mancò un cambio tecnico, con la sostituzione di Alfredo Mazzoni con l’ungherese Robert Winkler .
Tra i giocatori di quella formazione, l’attaccante Giuseppe “Pinela” Baldini, tra i più prolifici bomber nella storia del Como e Giuliano Giovetti, che poi sarebbe diventato uno tra i più noti disegnatori di fumetti nel nostro Paese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.