Settembre e primi cantieri, traffico subito in tilt
Cronaca

Settembre e primi cantieri, traffico subito in tilt

Problemi nel corso della mattinata per l’asfaltatura di via Paoli

Giornata di passione, quella di ieri, sulle strade per gli automobilisti comaschi e per chi si reca quotidianamente in città per lavoro.
La prima settimana di settembre, con la riapertura delle fabbriche e degli uffici ha portato un notevole incremento del traffico privato su tutto il territorio. Alla naturale congestione, dovuta al maggiore numero di veicoli, si è unito un cantiere in una zona critica per tradizione, a Sud della città.

Come previsto, infatti, l’asfaltatura iniziata lunedì notte in via Pasquale Paoli, nel tratto da via Badone a via Giussani, ha portato disagi alla circolazione.
Lunghe code si sono registrate ieri mattina a partire dalla rotonda di accesso per chi proviene dall’autostrada o da Grandate.
Via Paoli rappresenta infatti l’arteria principale di accesso alla convalle da Sud. Quella di ieri è una situazione destinata a ripetersi tutta la settimana.

Il cantiere, iniziato lunedì sera alle 22, proseguirà fino alle 6 del mattino di venerdì 7 settembre. I lavori di ripristino della pavimentazione si svolgono in notturna, ma la carreggiata, anche durante il giorno, è ridotta da quattro a due corsie, con inevitabili ripercussioni sul traffico. Una situazione di disagio che dovrebbe risolversi entro fine settimana, prima dell’inizio del nuovo anno scolastico. Il 12 settembre è infatti prevista la riapertura delle porte nella maggior parte degli istituti scolastici cittadini. Una condizione che crea tradizionalmente code e rallentamenti negli orari di punta.
Il sistema viabilistico del capoluogo è tradizionalmente fragile. I problemi di via Paoli, a Camerlata hanno così avuto ripercussioni pure sulle altre vie di accesso al centro cittadino.
Lunghe code ieri mattina anche per chi dalla Brianza si è diretto verso Como. Strade bloccate da Tavernerio in direzione Lipomo. Il traffico è tornato alla normalità con il passare delle ore.
Tornando a Camerlata, da giovedì è in arrivo un secondo cantiere di sicuro impatto per la viabilità. In via Varesina, nel tratto da via Badone a via Collina, inizieranno infatti i lavori per la riqualificazione e le opere stradali dell’area compresa nel piano ex Trevitex.

«In base all’avanzamento del cantiere – spiega in una nota Palazzo Cernezzi – sarà ristretta la carreggiata, mantenendo la circolazione a doppio senso e sarà vietata la sosta nel tratto interessato». Si tratta di un cantiere di grande impatto anche per la sua durata. Sono stati stimati circa 210 giorni di occupazione della strada per il cantiere, ovvero fino a marzo del 2019. Qualora si trattasse invece di 210 giorni lavorativi di dovrebbe invece attendere fino ai primi di luglio.

5 settembre 2018

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto