Settimana piatta nel mercato dei cambi, l’euro resta a 1,08 sul franco svizzero

Il cambio euro-franco svizzero nell'ultima settimana

Euro e franco svizzero mantengono ferme le loro posizioni sul mercato dei cambi. Nella settimana appena conclusa la moneta elvetica ha guadagnato nei confronti della valuta europea lo 0,15%, passando da 1,07996 a 1,07835.

L’andamento nei giorni scorsi non ha subìto particolari scossoni. La punta massima si è avuta lunedì 28, quando l’euro ha toccato quota 1,08238; il minimo della settimana è stato invece mercoledì 30, con il cambio sceso a 1,07693. Alla fine di ogni giornata, però, i valori sono sempre tornati attorno a 1,079.

Gli analisti considerano al momento «sostanzialmente appiattita» la fase degli scambi tra euro e franco svizzero.

Nel medio periodo le previsioni puntano a un lieve rafforzamento della moneta unica, che potrebbe andare oltre 1,08 (la «quota di resistenza» è stata individuata attorno a 1,0792). Tuttavia, il contesto generale, segnato dalla crisi tuttora irrisolta del Covid-19, potrebbe anche giustificare una «fase di consolidamento» verso quota 1,0775.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.