Settimana santa, i riti su Espansione Tv

Messa nel Duomo di Como celebrata dal vescovo Oscar Cantoni in ricordo delle vittime covid19

Domani 28 marzo ha inizio la Settimana Santa. La liturgia della Domenica delle Palme e della Passione del Signore è caratterizzata dal solenne ingresso di Gesù in Gerusalemme, cui segue la memoria della Passione. È anche il grande “portale” che idealmente ci introduce nel cuore dell’Anno liturgico, il Triduo pasquale. Al mattino del giovedì santo 1 aprile, il Vescovo di Como Oscar Cantoni presiederà la Messa crismale, nel corso della quale sarà consacrato il sacro crisma e benedetti gli oli degli infermi e dei catecumeni. La Messa crismale è anche un momento particolarmente significativo per il clero diocesano. È infatti il giorno in cui si fa memoria dell’istituzione del sacerdozio ministeriale, in occasione della quale vengono rinnovate le promesse presbiterali. Durante la Messa del mattino del giovedì santo verranno ricordati i preti diocesani e i religiosi che fra il 2020 e il 2021 festeggiano un particolare anniversario di ordinazione sacerdotale. La tradizionale Messa in coena domini (con la memoria dell’istituzione dell’eucaristia) è anticipata dall’orario serale a quello vespertino e non prevede il momento liturgico della lavanda dei piedi. Anche per questo venerdì santo 2021 non è possibile uscire processionalmente per le vie della città: il Vescovo, nella Basilica del SS. Crocifisso di Como, presiederà la preghiera della Via Crucis. Il giorno successivo, sabato santo, la Veglia pasquale è anticipata dalla notte al pomeriggio: quest’anno quattro adulti (di diverse provenienze) riceveranno i sacramenti dell’Iniziazione cristiana (Battesimo, Eucaristia e Confermazione). La domenica di Pasqua il Vescovo presiederà la Messa Pontificale con benedizione papale. Ecco il calendario dei riti presieduti da monsignor Oscar Cantoni, con le indicazioni delle dirette televisive (possibili grazie alla preziosa collaborazione con EspansioneTV), o via streaming, per consentire a tutti coloro che non possono essere presenti di persona, di partecipare ai riti della Settimana Santa.
Domani la messa della domenica delle Palme sarà trasmessa in diretta su EspansioneTV così come la messa Crismale del 1° aprile, giovedì santo. La messa del Giovedì Santo del 1 aprile alle ore 18 si potrà seguire in diretta streaming sui canali YouTube del “Settimanale della diocesi di Como” e della “Cattedrale”. La messa del venerdì santo 2 aprile alle ore 15 dalla Basilica del SS. Crocifisso con la Via Crucis si potrà seguire in diretta su EspansioneTV (canale 19 DDT) mentre nello stesso giorno alle 18 la Solenne Azione Liturgica in Cattedrale si potrà seguire in diretta streaming sui canali YouTube del “Settimanale della diocesi di Como” e della “Cattedrale”. Il sabato Santo il 3 aprile alle 18 la Veglia Pasquale con Iniziazione Cristiana degli Adulti si potrà seguire in diretta streaming sui canali YouTube del “Settimanale della diocesi di Como” e della “Cattedrale”. La domenica di Pasqua 4 aprile
alle 10 la Santa Messa Pontificale con Benedizione papale si potrà seguire in diretta su EspansioneTV (canale 19 del digitale terrestre). Quest’anno, a motivo delle necessarie attenzioni dovute all’emergenza sanitaria in corso, si chiede di attenersi alle seguenti indicazioni pratiche che vogliono essere un aiuto ad una celebrazione partecipata, attiva, fruttuosa e raccolta.

Si chiede a tutti di osservare con attenzione le norme di tutela sanitaria che ormai ben conosciamo (non creare assembramenti, distanziamento, igienizzazione delle mani, uso della mascherina, non partecipazione in caso di sintomi o contatti con positivi)

Le attuali disposizioni che regolano gli spostamenti e normano la capienza delle chiese non permettono, purtroppo, un invito generalizzato alla partecipazione da parte dei fedeli laici. I fedeli che risiedono in città sono così invitati a partecipare, in rappresentanza di tutti. Essi vorranno giungere in Duomo per tempo per occupare i posti loro assegnati e prepararsi alla celebrazione. Sarà possibile accedere alla Cattedrale fino alla capienza massima dei posti disponibili. I posti verranno occupati in ordine di arrivo in Duomo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.