Settimana stabile per il cambio euro-franco, poche le oscillazioni

Franco Svizzero

Settimana di relativa tranquillità sul mercato delle valute nel rapporto tra euro e franco svizzero. La moneta unica ha recuperato qualche decimale e ha chiuso venerdì a 1,07015. Per comprare un euro, in sostanza, occorrevano due giorni fa 1,070 franchi. Qualcosa in più rispetto all’apertura di lunedì scorso, quando la moneta elvetica era rimasta sotto la soglia di 1,07 contro euro, soglia abbattuta una decina di giorni fa. Quella che sembrava una corsa lenta ma inarrestabile del franco si è quindi momentaneamente fermata. Impossibile, però, fare previsioni per le prossime settimane. La volatilità dei mercati è altissima, complice pure la crisi scatenata dal coronavirus che sta mettendo in difficoltà la Cina e tutti i mercati asiatici.
Le oscillazioni dei cambi potrebbero essere minime oppure subire impennate impreviste. Da parte sua, la Banca Nazionale Svizzera non cambia al momento la politica dei tassi di interesse negativo e non sembra intenzionata ad alcuna difesa di soglie minimo di cambio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.