Sfilano gli studenti contro l’intolleranza. Rallentamenti per il corteo

Studenti

Erano in un centinaio gli studenti che questo pomeriggio hanno sfilato per le strade di Como.
Alle 14 da piazzale San Rocchetto è infatti partito il corteo organizzato dall’Unione degli Studenti di Como. Un’iniziativa voluta per «gridare a gran voce che Como esprime una profonda coscienza antirazzista, che rifiuta i mantra della guerra fra i poveri, dell’odio e della violenza», come detto dagli organizzatori.
Una manifestazione che in un primo momento si doveva svolgere lo scorso 9 dicembre ma che è poi stata rinviata per la concomitanza con l’evento organizzato in città dal Pd, voluto per opporsi all’irruzione degli skinheads durante una riunione sul tema migranti organizzata da Como senza Frontiere. In ogni caso  il corteo degli studenti – voluto per protestare e battersi contro ogni forma di razzismo – si è mosso scortato da un imponente spiegamento di forze dell’ordine. Presenti anche diversi rappresentanti sindacali e dei gruppi di studenti provenienti da fuori Como. Diversi gli slogan intonati e gli striscioni esposti.
Il corteo ha inevitabilmente causato alcuni rallentamenti al traffico e code di mezzi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.