Sfreccia a 213 chilometri all’ora in autostrada, denunciato dalla polizia ticinese

1a-polcan5

Al volante della sua vettura di grossa cilindrata un automobilista svizzero è sfrecciato di notte a 213 chilometri all’ora sull’autostrada A2 in Canton Ticino. Il guidatore è però incappato nei controlli predisposti dalla polizia cantonale all’altezza del comune di Melano, nella notte tra lunedì e martedì scorsi. E così all’automobilista dal piede decisamente pesante è stata revocata la patente.

 

Ma non solo: l’uomo, residente nel Luganese, è stato anche denunciato al ministero pubblico come pirata della strada, per la grave infrazione commessa alla legge federale sulla circolazione. Durante la nottata di controlli, gli agenti elvetici hanno revocato altre cinque patenti, sempre per eccesso di velocità.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.