Sgomberato il padiglione G.B. Grassi. L’edificio era diventato ritrovo di sbandati

Como, sgombero struttura ex sanatorio G.B. Grassi di piazza Camerlata

È stato sgomberato il padiglione “G. B. Grassi”, l’ex sanatorio del vecchio ospedale Sant’Anna, attualmente di proprietà della Cassa Depositi e Prestiti. L’edificio versa da anni in uno stato di abbandono e degrado. E così questa mattina intorno alle 9 gli uomini della polizia locale di Como e della polizia di Stato, con il supporto di agenti in borghese, si sono introdotti nell’edificio per dare il via alle operazioni di sgombero. Sarebbero tre le persone trovate all’interno dello stabile al momento del blitz.
Tra queste uno è un cittadino straniero, regolare sul territorio italiano, denunciato dalla polizia locale, mentre di un altro cittadino, irregolare, si sa che è stato portato nell’ufficio immigrazione ai fini dell’espulsione.
Sul posto è intervenuta anche la ditta incaricata della messa in sicurezza e della pulizia dell’area. Diversi gli interventi messi in essere. Innanzitutto sono state rinforzate le barriere per impedire accessi all’area, con il rifacimento della rete che corre lungo il perimetro della zona.
In alcune parti la recinzione presentava delle aperture che i tecnici hanno provveduto a chiudere per evitare che qualcuno possa introdursi nuovamente nell’area. Un presidio di vigilanza, inoltre, sarà attivo 24h su 24 per evitare nuove occupazioni all’interno dello stabile.
Da tempo infatti questa zona era stata “scelta” da alcune persone senza fissa dimora o sbandate come luogo dove trovare un riparo. Segnalazioni in tal senso erano arrivate anche da parte dei City Angels di Como che durante le loro perlustrazioni del territorio per aiutare i più bisognosi avevano avuto modo di verificare come l’ex G.B Grassi stesse diventano un rifugio.
Vittoria Dolci

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.