Si abbassa allerta su vulcano Taal

Migliaia di persone potranno tornare a casa

(ANSA) – MANILA, 26 GEN – Non sembra più imminente l’esplosione del vulcano Taal vicino a Manila, nelle Filippine, e ora migliaia di persone potranno tornare a casa, seppure tenendosi pronti a nuove evacuazioni. Le autorità hanno infatti parzialmente revocato un ordine di evacuazione di massa che aveva coinvolto 135 mila persone. I terremoti che sembravano preannunciare una eruzione sono diminuiti dopo l’eruzione di due settimane fa. L’agenzia sismologica nazionale ha affermato che il costante calo delle emissioni di ceneri e gas è un segnale di "ridotta tendenza all’eruzione esplosiva pericolosa". Per questo l’allerta è scesa di un grado. "I residenti di tutte le città evacuate, tranne Agoncillo e Laurel, hanno ora la possibilità di tornare", ha detto il governatore locale Hermilando Mandanas in una conferenza stampa. "C’è la possibilità che il vulcano possa ancora esplodere e in quel caso dovremmo essere in grado di evacuare in un’ora".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.