Si aggrava la posizione di Monica dopo la confessione di Demiraj

L’attuale compagna
Non è escluso che la posizione di Monica Sanchi, attuale compagna di Dritan Demiraj, possa aggravarsi nelle prossime ore. La donna, attualmente, è iscritta nel registro degli indagati con l’accusa di favoreggiamento.
Il giorno dopo l’omicidio di Lidia Nusdorfi, la donna, 36 anni, madre di tre figli, si è presentata ai carabinieri di Rimini e ha rivelato di aver accompagnato Dritan Demiraj a Mozzate, il giorno prima, giurando di non sapere quale fosse l’obiettivo del viaggio dalla Romagna alla stazione ferroviaria della Bassa Comasca.

Agli inquirenti ha detto di aver capito solo dopo, vedendo al telegiornale la notizia dell’omicidio di Lidia, che cosa il suo compagno avesse fatto. Fin qui l’accusa di favoreggiamento.
Ma c’è molto di più. Nel momento in cui si sono accesi i riflettori sulla scomparsa di Silvio Mannina, è emerso infatti che il 30enne bolognese, ultimo fidanzato di Lidia, aveva scambiato centinaia di messaggi con Monica Sanchi. I due avevano un appuntamento in stazione a Rimini la sera del 28 febbraio. Monica aveva promesso a Silvio una notte di passione.
La compagna di Dritan, però, ha negato di aver mandato quei messaggi e ha ripetuto di non aver mai visto né conosciuto Silvio Mannina. Ha ipotizzato che potesse essere stato proprio Dritan a usare il suo account Facebook e le password di accesso ai social network per chattare con Silvio e per dargli poi quell’appuntamento a Rimini.
Solo il 14 aprile scorso, convocata in Procura a Como per un nuovo interrogatorio, Monica ha cambiato versione e ha ammesso non soltanto di aver chattato con Mannina, ma anche di averlo aspettato in stazione a Rimini la sera del 28 febbraio. E assieme a lei c’era Dritan.
La donna ha detto di aver seguito i due uomini fino alla cava e poi di averli lasciati soli. Da quel momento non avrebbe più visto Silvio.
Una tesi sconfessata, però, proprio da Demiraj, che nella confessione fiume di mercoledì scorso ha detto che Monica è sempre stata con loro, che lo ha visto uccidere Silvio e che lo ha aiutato a seppellirlo.
La donna avrebbe dunque visto Dritan uccidere. Eppure, il giorno successivo, non ha esitato ad accompagnarlo a Mozzate.

A.Cam.

Nella foto:
Monica Sanchi, l’attuale compagna di Dritan Demiraj. La donna attualmente è iscritta nel registro degli indagati con l’accusa di favoreggiamento ma la sua posizione potrebbe anche aggravarsi nelle prossime ore

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.