Sì all’acquisto dei lampioni di Como

Ok dal consiglio comunale, l’iter durerà un anno

Lunedì sera il Consiglio comunale di Como ha approvato la delibera con cui si avvia il percorso che porterà a rinnovare gli impianti di pubblica illuminazione sul territorio comunale.

Il passaggio formale avvia l’acquisizione degli impianti di Enel Sole, che per poter essere rinnovati devono essere trasferiti al Comune.
Alla delibera approvata seguirà una serie di atti dell’amministrazione che porteranno all’avvio delle procedure per il rinnovo degli impianti, previsto entro un anno.

«Come previsto dalla normativa europea – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Vincenzo Bella – l’obiettivo è affidare la gestione della rete a società private che dovranno implementare gli impianti e rinnovarli con la sostituzione di tutte le lampade con sistemi a led, illuminare i passaggi pedonali e i monumenti civici, predisporre l’aumento dei servizi offerti dalla rete nell’ottica della smart city».
Finché il processo non sarà completato, la manutenzione resterà in capo a Enel Sole.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.