Si apre una barriera: l’acqua invade piazza Cavour. Una nuova giornata di passione per Como

Lago in piazza Cavour

Nuova giornata di passione a Como. Le barriere modulari che aiutavano a contenere l’esondazione in piazza Cavour si sono aperte stamattina in un punto cerniera per il moto ondoso e l’acqua ha invaso metà della piazza. La causa, molto probabilmente, l’onda causata da un battello. La Protezione civile è intervenuta per ripristinare la protezione, riposizionando le barriere con rinforzi che dovrebbero evitare nuovi episodi simili.

Per tutta la giornata la situazione è stata complessa. E in mezzo ad automobilisti infuriati sono sbucati anche i curiosi intenti a fotografare l’esondazione del lago in piazza così come all’hangar – dove si iniziano ad accumulare grandi quantità di detriti trasportati dalle acque del lago – e in alcuni punti della passeggiata che porta a Villa Olmo.

La viabilità ha subito pesanti rallentamenti. Sono rimaste sempre in funzione entrambe le deviazioni in piazza Cavour con uscita da via Cairoli e uscita da via Garibaldi passando per piazza Volta. Nonostante il duro lavoro di Protezione civile e addetti, questa sera il lungolago non ha riaperto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.