Si avvicina sempre di più il “rosso” per la Lombardia. Fontana: «Punizione non meritata»

Controlli militari

Si avvicina sempre di più il “rosso” per la Lombardia. Pochi minuti fa lo stesso governatore Attilio Fontana, a margine della presentazione del progetto «Smarter Italy» a Concorezzo ha dichiarato di aver «appena parlato con il ministro Speranza. Stiamo per entrare in questa zona, è una punizione che la Lombardia non si merita. Mi ha detto che farà fare ancora dei controlli».

«Come ho detto più volte – ha evidenziato il presidente –  c’è qualcosa che non funziona nel sistema utilizzato per la definizione delle zone . Noi rischiamo di andare in fascia rossa solo per l’Rt, calcolato su dati di una settimana fa. Da inizio di questa settimana abbiamo registrato nell’andamento giornaliero una flessione o stabilizzazione dell’incidenza dei casi positivi sul totale dei tamponi fatti. Continuiamo a fare un significativo numero di test, quindi certo non ci si può accusare di scarsa attività di testing sul territorio».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.