Cronaca

Si chiude il ventennio della Lega

Il commento
Tra i due fratelli Livio, Beppe e Maria Rita, si consuma in realtà un passaggio storico. Quello della caduta della Lega dallo scranno di Villa Saporiti. Una perdita di potere che fa rumore sul Lario. Se infatti è vero che il Carroccio non è mai stato in grado di esprimere il sindaco di Como, in provincia, sette anni fa, Leonardo Carioni vinceva al primo turno con quasi il 70% delle preferenze, un plebiscito.
Il punto più alto di un’ascesa iniziata nel maggio del 1995, quando la Lega fu decisiva per la vittoria di Giuseppe Livio, appoggiato dal Carroccio e da una coalizione di centrosinistra contro il forzista Mario Alberto Taborelli.

Il matrimonio non durò a lungo, ma tre anni dopo la Lega era in grado di governare con l’ex sindaco di Cantù, Armando Selva. Due mandati prima di passare il testimone a un altro sindaco, quello di Turate, Carioni. Nel maggio del 2002, Carioni – forte dell’appoggio di Forza Italia, An e Udc – evita il ballottaggio con il 59,3%. Un successo che cresce ancora cinque anni più tardi. E nonostante Carioni sia poi stato commissario, la Lega non è neppure stata in grado di presentare un suo candidato. Ora il partito di Salvini si deve accontentare di due consiglieri a Palazzo Cernezzi e uno a Villa Saporiti.

di Paolo Annoni 

14 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto