Cronaca

Si incendia la moto: gravissima 19enne

 

alt Devastante incidente ieri pomeriggio a Valbrona alle 14. La due ruote si è schiantata frontalmente con una Panda
Una ragazza di Canzo è in Rianimazione con il corpo ustionato per il 90%

Ancora un grave incidente stradale con protagonisti dei ragazzi giovanissimi. Una 19enne di Canzo lotta per la vita dal primo pomeriggio di ieri in un letto d’ospedale con ustioni sul 90% del corpo.
La prognosi è riservata e la ragazza è stata ricoverata in Rianimazione, mentre i medici stanno valutando l’eventuale trasferimento al centro grandi ustionati di Torino. Le condizioni sono comunque molto gravi.
Devastanti, più che le ferite rimediate nell’impatto tra la moto che

conduceva, una Cagiva 125, e una Panda guidata da una 25enne di Valbrona, è stata l’esplosione del serbatoio che ha travolto la giovane cospargendola di benzina. Le fiamme divampate hanno poi provocato le terribili ustioni.
L’incidente ieri pomeriggio alle 14 in via Roma a Valbrona. A bordo della moto, oltre alla 19enne che era alla guida, anche una amica di 21 anni sempre di Canzo. Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri della stazione di Asso, immediatamente intervenuti sul posto dell’incidente, la moto in prossimità di una curva verso destra ha finito con l’impattare frontalmente con una Fiat Panda che procedeva in senso opposto. Al volante una 25enne di Erba con altre due persone a bordo. Sul posto sono giunti i soccorritori del 118 e anche i vigili del fuoco. È parso subito evidente come le condizioni più critiche fossero quelle della 19enne ustionata.
La giovane è stata trasportata in elicottero al Sant’Anna e ricoverata in Rianimazione con lesioni sul 90% del corpo. Anche l’amica e la conducente dell’auto sono state trasportate in ospedale rispettivamente a Lecco e Erba ma le condizioni non destano preoccupazione. Perché appare chiaro come più che l’impatto, a ridurre in fin di vita la 19enne sia stata l’ondata di benzina che l’ha travolta incendiandosi.
Proprio per questo motivo la moto è stata posta sotto sequestro e verrà periziata da un tecnico nel tentativo di appurare come sia potuto avvenire un evento del genere.

M.Pv.

Nella foto:
La Cagiva 125 su cui viaggiava la giovane di 19 anni in compagnia di una amica di 21. La ragazza che guidava è stata investita dalla benzina contenuta nel serbatoio ed è ora ricoverata in gravi condizioni.
29 Giu 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto