Si insedia Loreto, non posso fallire

Cerimonia di immissione per neo procuratore di Torino

(ANSA) – TORINO, 31 GEN – Più di 300 persone tra magistrati, impiegati del Palazzo di Giustizia e rappresentanti delle forze dell’ordine si sono radunate oggi in una delle maxi aule del Tribunale per la cerimonia di insediamento di Anna Maria Loreto a capo della procura di Torino. "Sono consapevole – ha detto, visibilmente emozionata, dopo la dichiarazione di ‘immissione in possesso’ da parte del giudice Silvia Bersano Begey – del compito che mi aspetta. La mia è una posizione difficilissima perché non posso fallire: ho con me una squadra formidabile, e se fallirò sarà solo per colpa mia. Non avrò alibi". "Sono certo – affermato il procuratore generale Francesco Saluzzo – che la dottoressa Loreto saprà interpretare al meglio il ruolo di capo della procura nel solco dei suoi grandi predecessori. Ha una esperienza solidissima, ha capacità riconosciute da tutti, è apprezzata, è stimata. Sa fare squadra, sa come un pm deve rivolgersi a un giudice. E non sono doti scontate".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.