Si travestono da tecnico e carabiniere: raggiro da 70mila euro a San Fermo
Cronaca

Si travestono da tecnico e carabiniere: raggiro da 70mila euro a San Fermo

Maxi raggiro martedì mattina a San Fermo della Battaglia. Un uomo vestito da addetto dell’acquedotto, e un altro travestito da carabiniere, sono riusciti a introdursi in una villetta scappando poi con un bottino di 70mila euro. Il trucco usato è stato quello solito, dell’acqua da verificare in quanto non salubre.

I malviventi si sono perfezionati, in questi mesi, ed ora spesso si presentano anche con un finto carabiniere per meglio ingannare le vittime. Proprio quello che è accaduto a San Fermo. La signora 89enne – alla vista del militare – l’ha fatto entrare in casa e con lui pure il finto addetto dell’acquedotto. Probabilmente sciogliendo una fialetta, i due avrebbero dimostrato che l’acqua effettivamente puzzava e bisognava dunque intervenire.

È stato in quel momento che hanno invitato la donna, che era in casa con la figlia e la nuora (sono due i nuclei familiari colpiti) a mettere contanti e preziosi nel frigorifero. Non prima di aver verificato – sempre con l’inganno – che gli uomini di casa potevano o meno essere avvisati. Una volta appurato che nessuno poteva intervenire o sopraggiungere, i due malviventi sono passati alla seconda fase.

L’addetto dell’acquedotto è uscito di casa, lasciando le donne con il carabiniere. Ed è stato quest’ultimo, dopo aver allontanato le signore con una scusa, a prendere quanto contenuto nel frigorifero e a scappare. Quando le vittime si sono accorte del raggiro e del maxi furto hanno allertato i veri carabinieri, ma ormai era troppo tardi.

5 settembre 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto