Sicurezza e interventi sul Lago di Como: torna il presidio dei vigili del fuoco

Vigili del fuoco con le moto d'acqua

Sicurezza sul lago: i vigili del fuoco di Como riattivano il presidio acquatico per garantire maggiore controllo, soprattutto delle zone più frequentata da turisti e bagnanti, nel corso dei mesi caldi. Il prefetto Ignazio Coccia e il presidente dell’autorità di bacino del Lario e del Laghi Minori di Menaggio Luigi Lusardi hanno firmato una convenzione, che rimarrà in vigore per l’intero periodo estivo, per garantire la sorveglianza e interventi di salvataggio sulle spiagge libere e abitualmente non sorvegliate dalle forze di polizia e dagli uomini del soccorso. Il servizio sarà gestito dal comando provinciale dei vigili del fuoco, con uomini e mezzi in grado di garantire la massima professionalità ed efficacia. L’attività, che rientra nell’ambito del progetto “Lario Sicuro”, garantirà interventi di sicurezza, in caso di necessità, sia per i bagnanti sia per le imbarcazioni che solcheranno le acque del Lario. Il lavoro dei vigili del fuoco andrà ad integrare quello di organizzazioni di volontariato e altri enti che collaborano con i comuni e l’autorità di bacino. I pompieri saranno operativi con moto d’acqua, con presidi dalle 10 alle 19.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.