Sicurezza nelle banche, firmato il protocollo. Crolla il numero delle rapine

Firma Accordo prefettura per la sicurezza delle banche - Da sinistra: Alberto Catalano - Comandante GDF, Giuseppe De angelis - questore, Bruno Corda - Prefetto, Marco Iaconis - Coordinatore Asif, Andrea Torzani - Comandante Carabineri

L’obiettivo è la prevenzione della criminalità attraverso la collaborazione tra forze dell’ordine e gli istituti di credito in provincia. È stato firmato oggi il nuovo protocollo d’intesa tra Bruno Corda, Prefetto di Como, Marco Iaconis (coordinatore di Ossif, il centro di Ricerca dell’ABI sulla sicurezza anticrimine), gli istituti di credito comaschi, il tutto alla presenza dei vertici delle forze di polizia.

Tra le novità l’impegno a censire gli attacchi ai danni degli istituti bancari e la mappatura dei sistemi di videosorveglianza. «Puntiamo anche sul miglioramento dei sistemi di difesa passiva dei Bancomat», ha aggiunto il prefetto Bruno Corda. Mentre il Questore, Giuseppe De Angelis, ha tenuto a ricordare come il numero di rapine alle banche della provincia sia «passato da 12 a 0» dal 2014 a oggi, quindi «in appena quattro anni e mezzo».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.