Silurato il capo degli 007 di Vienna dopo l’attacco

L'attentatore si era radicalizzato in 2 moschee della capitale

(ANSA) – BERLINO, 6 NOV – Il ministro degli Interni austriaco Karl Nehammer ha chiesto e ottenuto le dimissioni del responsabile del Lvt, i servizi di informazione di Vienna, Erich Zwettler, mentre vengono alla luce dettagli sulla radicalizzazione dell’attentatore in due moschee di Vienna, una appartenente al circuito del Iggoe, la comunità islamica austriaca. In riferimento agli 007, il ministro ha parlato di "errori platealmente non tollerabili dal nostro punto di vista" per cui "era necessario trarre le conseguenze", riferisce Apa. Secondo il capo della polizia Gerhard Puerstl, l’attentatore avrebbe avuto contatti in estate con persone che erano sotto osservazione dei servizi tedeschi.(ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.