Silvia Romano liberata vicino Mogadiscio

Operazione condotta in collaborazione con 007 turchi e somali

(ANSA) – ROMA, 9 MAG – Silvia Romano, secondo quanto si è appreso, è stata liberata a 30 chilometri da Mogadiscio, capitale della Somalia. L’operazione che ha portato alla liberazione della volontaria è avvenuta in una zona in condizioni estreme perchè colpita negli ultimi giorni dalle alluvioni. L’operazione dell’Aise, diretta dal generale Luciano Carta, che ha portato alla liberazione di Silvia Romano è stata condotta con la collaborazione dei servizi turchi e somali ed è scattata la scorsa notte.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.