Sindaci della Bassa comasca contro le mafie

0cermentateconfisca

Le amministrazioni locali della Bassa comasca scendono in campo contro la ‘ndrangheta. Dopo l’inchiesta “Insubria” che di recente ha portato a numerosi arresti anche nella nostra provincia, il coordinamento dei sindaci ha indetto una manifestazione civica contro le mafie e per la giustizia sociale.

L’appuntamento è per venerdì 5 dicembre alle 10 nella sede del “Centro Studi Sociali contro le mafie Giorgio Ambrosoli” (nella foto l’inaugurazione della sede) in via Di Vittorio 10 a Cermenate. Saranno presenti anche i due sindaci in cui l’inchiesta ha fatto emergere i “locali” dell’ndrangheta, Fino Mornasco e Cermenate. I sindaci si aspettano una grande partecipazione anche dei cittadini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.