Cultura e spettacoli

Sinfonie d’autunno


dindoMusica classica – La stagione “Notte” del  Teatro Sociale di Como inaugura domani  sera  il carnet degli appuntamenti  concertistici

La stagione Notte del Teatro Sociale di Como inaugura domani il filone della musica concertistica con un primo appuntamento il cui programma non può che dirsi fascinoso ed invitante. Partiture notevoli sono infatti quelle che sprigioneranno le musiche di Antonin Dvorák e di Nikolaj Rimskij-Korsakov. Ma, soprattutto, questo primo concerto sinfonico – organizzato in collaborazione con il circolo “Vincenzo Bellini” di Moltrasio e con il Conservatorio di Como – si carica di curiosità per l’atteso protagonista della serata, ovvero

il violoncellista Enrico Dindo che eseguirà il celebre Concerto per violoncello op. 104 di Dvorák, che rimane una delle pagine tra le più note ed eseguite nel repertorio solistico per lo strumento ad arco. Scritto nel 1895, questo concerto evita esibizioni virtuosistiche fini a se stesse e sviluppa invece un intenso dialogo tra il solista e l’orchestra. Composto a New York, il concerto si configura come un’opera nostalgica e appassionata del compositore ceco e intrisa della malinconia tipica della musica popolare boema da cui Dvorák attinge a piene mani. Enrico Dindo si è imposto all’attenzione internazionale vincendo nel 1997 il primo premio al Concorso “Rostropovich” di Parigi. Da quel momento è iniziata la sua attività concertistica che lo ha portato a esibirsi in moltissimi Paesi e con le più prestigiose orchestre del mondo. Figlio di musicisti, ha iniziato a sei anni lo studio del violoncello, diplomandosi presso il Conservatorio “Verdi” di Torino. Attualmente è direttore stabile dell’orchestra da camera “I solisti di Pavia” e docente al Conservatorio di Lugano. Nel giugno 2012 è stato nominato Accademico di Santa Cecilia. Suona un prestigioso violoncello Pietro Rogeri del 1717 affidatogli dalla Fondazione Pro Canale. Enrico Dindo sarà affiancato dall’Orchestra 1813 diretta da José Luis Gomez-Rios. Nella seconda parte della serata l’orchestra proporrà l’esecuzione della suite sinfonica Shéhérazade del compositore russo Rimskij-Korsakov, opera ispirata ad alcuni racconti della raccolta delle Mille e una notte. Nell’esotica partitura, un caleidoscopio di fiabeschi quadri di carattere orientale, contemporaneamente autonomi ed intrecciati tra loro, la musica non segue un programma stabilito, ma si sviluppa attorno a temi conduttori che circolano liberamente in una partitura timbricamente lussureggiante e raffinata. Prima del concerto, giovedì alle 18.30, Enrico Dindo incontrerà il pubblico nel foyer del teatro. Il concerto avrà inizio alle 20.30. Per informazioni e biglietti, contattare la biglietteria al numero di telefono 031.27.01.70. Tamara Pertusini

13 Nov 2013

Info Autore

Admin@corcomo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto