Sinigaglia, c’è l’ok per i primi interventi. Ma per i locali dei negozi ci vorrà tempo

Lo stadio Sinigaglia visto dal Monumento ai Caduti

Via libera solo per bagni e coperture. Pettignano: «Dobbiamo fare le perizie»

Lavori allo stadio Sinigaglia di Como, trattativa in corso tra Comune e Como 1907. Palazzo Cernezzi ha dato il via libera alla società calcistica per iniziare gli interventi di sistemazione dei bagni in uso al pubblico e della copertura di alcuni locali, ammalorata dalle infiltrazioni d’acqua.

Prende forma così un primo progetto di riqualificazione del Sinigaglia. L’obiettivo dichiarato dalla nuova proprietà azzurra è rinnovare completamente l’impianto nei prossimi anni. Si è parlato nei giorni scorsi della necessità di nuovi spazi per realizzare uffici, palestre e negozi in cui vendere merchandising, la nuova società del Como avrebbe messo gli occhi su alcuni locali che si trovano al primo piano dello stadio.

Da tempo anche i tifosi bianco-blu chiedono l’intervento dell’amministrazione per sistemare alcune zone dello stadio, che versano in condizioni di abbandono e dove i segni del tempo non sono più trascurabili.
La trattativa tra Palazzo Cernezzi e Como 1907 è in corso per lo stadio-monumento. Quel che è certo è che è stato firmato il contratto per la concessioni di due anni dello stadio. «Prima di dare via libera alla sistemazione e all’utilizzo dei locali occorre effettuare una serie di perizie per stimare i costi necessari per gli interventi», ha spiegato l’assessore al Patrimonio, Francesco Pettignano.

«La situazione è in divenire, dobbiamo effettuare prima una serie di verifiche e sicuramente gli incontri con la società proseguiranno» ha aggiunto. Al vaglio anche l’ipotesi di estendere la concessione dell’impianto ad almeno sei anni rinnovabili per altrettanti sei. L’estensione permetterebbe all’attuale società di decidere come investire le risorse e come individuare le priorità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.