Siria, 500.000 sfollati in due mesi

A causa dell'offensiva russo-siriana contro ribelli e jihadisti

(ANSA) – BEIRUT, 4 FEB – L’offensiva del regime di Bashar al Assad, sostenuto dall’alleato russo, contro jihadisti e ribelli nel nordovest della Siria ha causato mezzo milione di sfollati solo negli ultimi due mesi. Lo ha annunciato l’Onu. "Dal 1 dicembre, circa 520 mila persone sono sfollate. Circa l’80% sono donne e bambini", ha detto David Swanson, portavoce dell’Ufficio di coordinamento degli affari umanitari delle Nazioni Unite (Ocha).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.