Siria: al via domani colloqui su costituzione a Ginevra

Mediatore Onu Pedersen si è detto "ottimista"

(ANSA) – BEIRUT, 30 NOV – Riprendono domani a Ginevra, in Svizzera, i colloqui inter-siriani mediati dall’Onu per la modifica alla costituzione del paese, afflitto da dieci anni di guerra. L’inviato speciale dell’Onu per la Siria, Geir Pedersen, presiede da domani e fino al 4 dicembre un incontro del comitato costituzionale siriano, composto da tre diverse delegazioni: una governativa e una delle opposizioni, ciascuna delle quali è divisa in una componente politica e una della società civile. A causa della pandemia e delle conseguenti misure di prevenzione, numerosi membri delle delegazioni non saranno presenti fisicamente a Ginevra e parteciperanno via Internet. Si tratta del quarto round di colloqui dopo i primi tre svoltisi a Ginevra e in maniera virtuale a partire dall’autunno del 2019. Alla vigilia di questo nuovo appuntamento, Pedersen si è detto "ottimista" sulla possibilità di far avanzare in maniera costruttiva la discussione tra le parti. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.