Siria: altri militari turchi verso Idlib

Al confine carri armati su un treno e soldati forze speciali

(ANSA) – ISTANBUL, 11 FEB – Prosegue l’invio di massicci rinforzi militari verso Idlib da parte della Turchia, all’indomani dell’uccisione di altri 5 soldati di Ankara in un raid dell’artiglieria governativa siriana, dopo gli 8 turchi morti una settimana prima. Un treno speciale ha trasportato nelle ultime ore almeno una ventina di carri armati nel distretto di Alessandretta, nella provincia frontaliera di Hatay. Diverse squadre di soldati, tra cui membri delle forze speciali, sono inoltre giunte a Reyhanli, al confine con la Siria. Le immagini dei trasferimenti di militari e mezzi blindati sono state diffuse dai media locali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.